Dicono di noi

Antonio Fiore - Corriere della sera - Edizione del Mezzogiorno (3 novembre 2007)

RITORNO A MERCOGLIANO NELLA GROTTA DEI MIRACOLI
Maiale al miele, cinghiale e agnello di Carmasciano
Ma i fratelli Grieco stupiscono con gli otto antipasti

Giovedì scorso, giorno di Ognissanti, la celebrazione laica della festa non poteva che svolgersi ai Santi: osteria irpina che s’era già guadagnata i "quattro fiori" nel lontano 2003, confermatissimi dopo questa seconda visita a sorpresa che ...
Continua a leggere



Repubblica-Napoli (7 giugno 2005)

IL POSTO INSOLITO
L’antica Osteria "I SANTI" miracoli a Montevergine

Poteva chiamarsi solo così. "I Santi". Mercogliano, il Comune ravvolto nell’ombra dei platani, ha tre patroni. I vescovi Modestino, Fiorentino, Flaviano. Nel borgo antico "La porta dei Santi". E hanno nomi di frati e martiri le stradine medioevali che salgono a gradoni, niente auto, voci e suoni di tempi lontani. L’eco dei passi, la legna che arde, le campane. Nessuna insegna per una querelle irrisolta, i paesi ...
Continua a leggere



Antonio Fiore - Corriere della sera - Edizione del Mezzogiorno (18 gennaio 2003)

DUE FRATELLI IN ODORE DI SANTITÀ GASTRONOMICA
Mercogliano, l’Irpinia si conferma la Nuova frontiera della cucina

La segnalazione ci arriva da un bravo patron della zona, Giovanni Mariconda di "Taberna Vulgi": bravo e di cuore, visto che non sono molti i ristoratori pronti a spendere elogi in favore di colleghi soprattutto quando si tratta di colleghi vicini, dunque in qualche modo "concorrenti". Questi, per di più, sono pure ...
Continua a leggere



L’Accademia (7 aprile 2002)

Locale ricavato in un insediamento rupestre di Mercurìanum
del VI sec. d.C.

Le vivande servite: sformato di melanzane; soufflé di funghi; crostino di ceci; zucchine farcite; asparagi in pasta araba; verza ripiena; zuppa alla Federico II; ravioli con verdure e salumi; chitarra con carne di cervo; maiale con fichi e miele; cinghiale al vino aglianico; carciofi fritti; mousse di ricotta.

I vini In tavola: spumante Cellarius (Berlucchi di Borgonato); Aglianico (Cantina Antico Borgo di Taurasi); Tanit (Cantina ...
Continua a leggere



Nino D’Antonio - Taste Vin

NEL CUORE DI MERCOGLIANO L’OSTERIA DE "I SANTI"

Cercare una qualche indicazione, è tempo perso. L’unico riferimento per l’osteria de "I Santi" è quello di raggiungere la scenografica architettura del palazzo comunale di Mercogliano, e di lì, passando sotto un vetusto arco, arrampicarvi "per le antiche scale". L’osteria è sui larghi gradoni, come assorbita dalla tramatura del vecchio insediamento.
Stalla o cantina? Probabilmente l’una e l’altra cosa, scavate nella roccia, che sopravvive intatta nell’ambiente rupestre che ...
Continua a leggere



Articolo sul Corriere della sera, edizione del Mezzogiorno (18/1/03) Articolo sul Corriere della sera, edizione del Mezzogiorno (3/11/07) L'Accademia 2002 Repubblica-Napoli (7 giugno 2005) Articolo su Taste Vin